Inno alla primavera

23/03/2021 0 Di Eleonora

Flora è un giardino di seta. Un viaggio fatto di fiori, un’orgia botanica, un inno alla primavera.

Flora è un foulard, ma non uno qualsiasi.

Questo magnifico motivo è stato disegnato nel 1966 — in una sola notte, narra la leggenda — da Vittorio Accornero, espressamente per la principessa Grace.

Museo Gucci, Firenze

E un “capriccio” portò alla nascita di un’icona: un delizioso motivo composto da nove bouquet ispirati al tappeto fiorito della Primavera del Botticelli, una novità assoluta per Gucci — che vantava un repertorio ispirato a temi come caccia ed equitazione — e il primo di una lunga serie di disegni floreali.

E Flora è la ninfa Clori che rinasce. È la personificazione della primavera stessa, rappresentata come una donna dallo splendido abito fiorito che sparge a terra le infiorescenze che tiene in grembo, ed è un richiamo al legame della Maison con la città di origine: Firenze.